Feci Verdi

feci verdi

C’è da preoccuparsi?

Il colore delle feci in generale (non solo verde) è soggetto a normali variazioni nel tempo e a seconda del pasto e non è per forza indicazione di malessere o patologie.

Questo è proprio il caso delle feci verdi che possono manifestarsi come tali per numerose ragioni che, se transitorie e non associate a altri sintomi o a patologie, non devono allarmare

Entriamo quindi ora nel dettaglio delle cause delle feci verdi per capire meglio, facendo anche il punto su alcuni temi particolarmente cari a Ciboedisturbiaddominali come i disturbi addominali di tipo funzionale (cioè ai fenomeni ricorrenti e cronici)

Feci verdi: cause

Di seguito le principali cause in ordine crescente di gravità, spiegate principalmente in relazione a “eventi occasionali” o a patologie note

Gli ultimi casi indicati sono anche tra i meno frequenti

I primi, se permangono massimo uno due giorni o sono legati a fattori innocui e in media più che noti (o comunque identificabili facilmente con la nostra spiegazione) a chi li vive, non debbono assolutamente preoccupare e le feci torneranno alla colorazione marrone al mutare della dieta

  1. alimenti, solitamente vegetali contenenti clorofilla (specie con foglie verde scuro come il cavolo o a foglie larghe come spinaci ma anche in piselli e fagiolini), o coloranti contenuti negli alimenti (alcuni tipi di gelato, …)
  2. diarrea acuta (cioè transitoria)
  3. ridotta presenza di microbiota che non riesce a metabolizzare in tempo la bilirubina che viene escreta con la bile nell’intestino
  1. ferro (integratori, …)
  2. eccessiva fermentazione dei carboidrati  che richiamando acqua  nell’intestino  accelerano il transito intestinale e rendono le feci diarroiche
  3. Celiachia e in generale sindromi di malassorbimento
  4. malattie croniche gastrointestinali funzionali (intestino irritabile, diarrea cronica)
  5. malattie infiammatorie croniche intestinali (morbo di Crohn, colite ulcerosa, …)
  6. tumori intestinali (ad es. quello al colon)

Sintomi associati potenziali: i campanelli d’allarme

E’ importante specie se la situazione persiste per più giorni fare caso alla concomitanza di altri sintomi che possono essere indicativi

Se le cause più innocue e banali si dovessero purtroppo dover escludere non sarà infrequente che si presentino insieme alle feci verdi alcuni dei seguenti sintomi e in tal caso è bene “drizzare le antenne”:

diarrea, stitichezza, debolezza, dolori addominali o capogiri, nausea vomito, gonfiore, cali di peso

In tali casi è importante consultare un medico

Febbre e “alterazioni dell’alvo” (modo di andare al bagno) possono indicare la presenza di un’infezione intestinale come gastroenterite acuta, salmonellosi  e giardiasi.

Se l’infezione intestinale può essere esclusa bisogna indagare ulteriormente perché si potrebbe essere davanti a fenomeni  cronici e talvolta più seri

Diarrea cronica e feci verdi? Una correlazione … non la causa

Come detto l’elenco appena fornito oltre che a cause “occasionali” è una descrizione, nei casi più seri e cronici, per patologie.

A livello scientifico, però, possiamo ancora salire ben due gradini nel comprendere il meccanismo causale delle feci verdi specie nei casi in cui queste risultino legate a patologie fastidiose, croniche e talvolta invalidanti

Si è detto (punti dal 5 in poi dell’elenco) che eccessiva fermentazione dei carboidrati, celiachia, malattie croniche intestinali (funzionali o infiammatorie), tumori …possono generare feci verdi

Bile, diarrea, diarrea cronica
Saliamo i due gradini  …della scienza e dell’apparato digerente

  • Primo gradino: se c’è una caratteristica comune a tutte le problematiche dalla 5 alla 9 è che spesso causano diarrea in modo frequente e chi le vive facilmente noterà che quando la diarrea si presenta, più facilmente le feci sono tendenti al verde tanto che si potrebbe attribuire alla diarrea il colore verde. Faremmo però un errore a credere questo
    Quel che è vero è che sussiste una correlazione, ma non una causa: ovvero quando la diarrea è presente in media le feci tendono al verde
  • Secondo gradino: non è la “diarrea in sé” la causa delle feci verdi bensì l’accelerato transito della bile (che è verde!!!) proveniente dal fegato.
    Tale accelerato transito si manifesta effettivamente spesso (ma non sempre) con diarrea
    Così se si hanno feci liquide/diarrea  il transito è accelerato ma – attenzione – il contrario non avviene sempre: si può avere transito accelerato e non per forza feci liquide/diarrea …e anche in questo caso le feci saranno verdi o tendenti al verde

Perché ?

Perché un transito rapido della bile attraverso l’intestino (ad es per una diarrea…) non lascia il tempo sufficiente al microbiota (che forse conosci come flora intestinale) di degradare completamente la bilirubina che contiene la bile e si immette nell’intestino.

E’ in questa fase che avviene il processamento del colore delle feci da giallo/verde (ereditato da fegato e colecisti) al classico marrone

Quindi?

Quindi in sostanza tutte le condizioni di accelerato transito intestinale causano feci verdi …e raramente anche in assenza di diarrea

E sì, ora abbiamo tutti gli elementi per capirlo, tutte le condizioni dalla 5 in poi (eccessiva fermentazione dei carboidrati, celiachia, malattie croniche intestinali funzionali o infiammatorie, tumori intestinali) hanno la caratteristica di poter accelerare  il transito

Antibiotici, batteri e disturbi funzionali…

Nella genesi delle feci verdi gli antibiotici possono giocare un ruolo particolare: questi infatti

  • alterano la flora intestinale
  • causano diarrea

due condizioni che abbiamo visto predispongono per la colorazione in questione

Batteri patogeni, virus intestinali e parassiti poi possono  rendere le feci verdi  con il meccanismo 2 su detto (transito rapido della bile) che porta  ad avere feci  diarroiche ( non formate o liquide)   tanto più se si associa al fattore 1 (alimentazione vegetale, molto verde o alimenti con coloranti del medesimo colore)

Una presenza frequente di diarrea, come sanno bene i visitatori del nostro sito e come ricordavamo al punto 7, può esser legata a colon irritabile (sindrome dell’intestino irritabile) e ad altri disturbi funzionali che di fatto oltre alle feci verdi possono causare molti altri sintomi decisamente più spiacevoli e tendenti al cronico

Diagnosi

In sostanza se le cause della colorazione verde come “coloranti” del cibo mangiato,  diarrea temporanea e acuta, da tossinfezione alimentare a decorso breve, risultano escluse  allora le ragioni potrebbero essere più serie e in alcuni casi (rari) anche gravi

Se il passaggio del medico si rivela necessario la diagnosi prevede oltre a una buona anamnesi, quantomeno esami del sangue, delle urine e delle feci

Feci verdi: rimedi

Lì dove la colorazione verde permane e la causa non è in patologie croniche e organiche (ad esempio malattie infiammatorie o tumori), i rimedi sono di tipo dietetico e tendono a lavorare sulla flora batterica, ad esempio attraverso i probiotici (fermenti lattici), o sia su questa che sui fenomeni diarroici cronici da eccessiva fermentazione  intestinale (punto 5) ad esempio attraverso una dieta ad alta efficacia come la Dieta Low-FODMAP che regolarizza il modo di andare al bagno e agisce in parallelo su dolore e gonfiore